Quando i cartoni ci insegnano qualcosa… (seconda parte)

L’adolescenza, si sa, non è propriamente un periodo facile: repentini cambi di umore, costante ricerca di una propria identità, ribellione verso le regole pre-costituite sono solo alcune delle sfide che ragazzi e genitori devono affrontare nell’intraprendere il cammino verso l’età adulta.

Ho scelto questo spezzone del celebre cartone animato della Pixar RAPUNZEL (clicca sul nome o sull’infografica per vedere il video creato da Barbara Laura Alaimo) perchè credo che sia significativo per comprendere gli stati d’animo che agitano gli adolescenti di ieri e di oggi. Che ne pensate? Siete d’accordo con me? Mi piacerebbe tanto leggere i vostri commenti nel box qui sotto.

Buona Visione!

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Continua

Quando i cartoni ci insegnano qualcosa…

I cartoni animati, si sa, sono un’inesauribile fonte di insegnamenti psicologici e pedagogici e possono diventare dei validi alleati per aiutare i genitori a spiegare concetti a volte apparentemente difficili trasformandoli in un linguaggio accessibile anche ai più piccoli. Tematiche come l’amore, la lealtà, il tradimento, l’abbandono sono efficacemente tratteggiati dai personaggi delle storie e sostengono i bambini, come le fiabe, nella conoscenza del mondo che li circonda. Personalmente adoro i cartoni della Disney: anche se alcuni possono sembrare un  pò “datati” credo che conservino dentro di sé tutta la poesia dell’infanzia: alcuni sono più recenti e realizzati con le nuove tecnologie al computer, ma altri (penso a Dumbo, Biancaneve o la Bella Addormentata nel bosco) sono stai realizzati interamente a matita. I cartoni animati della Disney restano uno dei ricordi più cari e belli della mia infanzia e mi accompagnano anche oggi, da adulta. Ecco perchè ho pensato di offrirvi in infografica alcuni spezzoni di “cartoni celebri” (cliccando sull’infografica potrete vedere il video creato da Barbara Sara Alaimo) in cui si affrontano diverse tematiche legate alla relazione genitori-figli. Si inizia con Nemo e la spinta all’indipendenza (dite la verità: quanti papà si rivedono in Marvin??). Buona lettura!

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

Continua

Infografica "Noi siamo Infinito"

Tempo fa wwayne, un blogger che seguo e che fa parte dei follower di GenitoriFelici  (a proposito, lui è un grande appassionato di cinema: andate a leggere le sue recensioni perchè è davvero bravissimo! https://wwayne.wordpress.com) mi aveva consigliato di guardare ed eventualmente scrivere un articolo per la rubrica psy-cinema sul film “Noi siamo infinito”. Ebbene, con un po’ di ritardo, ho finalmente creato un’infografica. L’avevo visto al cinema  e qui ve ne parlo e cerco di spiegarvi perchè mi è piaciuto così tanto.

Ps: a proposito, vi aspetto domani con il nostro consueto appuntamento con i buoni propositi del 2018, in cui parleremo di… (non vorrete che vi rovini la sorpresa, no? A domani!!)

3. INFOGRAFICA FILM NOI SIAMO INFINITO

Continua

Infografica: Stili Genitoriali e Parenting

Buongiorno! oggi parliamo di stili genitoriali e parenting attraverso una veloce infografica. Per approfondimenti sul tema vi consiglio la lettura di questi altri due contributi:

In che stile genitoriale vi riconoscete? Siete troppo severi? Troppo permissivi? O magari siete riusciti a trovare il giusto equilibrio?

Stili genitoriali e parenting (infografica) -17 gen-

 

Continua

bentornati sul blog! Infografica su come affrontare il primo giorno di scuola

Le vacanze sono purtroppo finite (almeno per me!) e con il rientro riprende anche la consueta attività del blog genitorifelici. Si ricomincia con nuovi articoli, contenuti e video interessanti sul mondo della genitorialità e del bambino. Inauguriamo l’inizio del mese di settembre  con una colorata infografica per dare qualche spunto di riflessione ai genitori che si ritrovano a vivere l’emozionante momento dell’ingresso in una nuova scuola da parte dei propri figli.

Come affrontare al meglio il primo giorno di scuola? Che emozioni accompagnano la mente del bambino? Come possiamo noi genitori aiutare in questo delicato passaggio?

INFOGRAFICA il primo giorno di scuola

Continua